PREGHIERA

PREORDINA
Serigrafia (1/14)
Cartolina

È la voglia di non far spengere candele usurate dalla vita.

Paura dell’inafferrabilità del tempo.

Volerlo fermare.

Un istante si può imprigionare tra le mani congiunte mentre la malinconia piange i sentimenti più sinceri.

Ci si aggrappa ognuno al proprio Dio dove non riesce l’io.

Nella preghiera l’animo nudo si specchia in un corpo che non sempre gli appartiene,

tradimenti necessari per quotidiani distanti.

Si incontrano i cari mai dimenticati, si affidano i domani per avere la certezza che ce ne siano ancora.

Di tutte le volte si ha ragione sempre, tranne una.